Varese Estense Festival 2021

Opera, Music, Theatre

Il Festival

Dal 2017 la nostra associazione lavora al progetto di riportare la produzione di Opera in città, colmando un vuoto generato dall’abbattimento del nostro Teatro Sociale avvenuto nel 1953, triste evento che pose fine alla grande vitalità di Varese in campo operistico, che lungo tutto l’ottocento e l’ inizio novecento ebbe nomea di piccola capitale della lirica. Da cinque anni produciamo opera, coinvolgendo maestranze di livello nazionale insieme ad artisti del territorio, con una crescente affluenza di pubblico e grande apprezzamento di critica. Questa nuova tappa del nostro percorso culturale per la città di Varese, che si svolgera’ tra il guigno e il luglio 2021, vuole concentrarsi sulla figura femminile come motore, centro, cuore e mente delle vicende portate in scena. Il cast artistico e tecnico e artistico sarà, per scelta, composto in maggioranza da donne, che lavoreranno in sinergia per realizzare le produzioni che debutteranno al Festival 2021 sulla Fontana dei nostri Giardini Estensi: donne all’opera, donne in opera, donne in prosa donne sul palco e dietro al palco, per un mondo culturale e sociale più equilibrato e condiviso. Con grande gioia, dunque, vi presento l’edizione 2021 del nostro Festival Estense, ideato e realizzato per la nostra città, perché Varese , ancora una volta, possa esprimere quelle potenzialità artistiche e creative che, in questo lunghissimo anno di silenzio forzato, hanno continuato a esistere e resistere, come un fuoco che rimane acceso sotto la cenere. Proprio per questo motivo è stato progettato nel sogno della rinascita e pensato nel segno della donna. E allora permettetemi di invitarvi a entrare nel nostro Sogno……. Di proporvi di sognare un’idea di rinascimento universale, anche e soprattutto in senso culturale, di scegliere, assieme a noi, di vedere come simbolo di tutto ciò la figura della donna, in particolare nel suo significare la vita che si genera e si rigenera in quanto tale. Quell’eterno femminino, per citare Goethe con gratitudine, che indica la femminilità nella sua essenza immutabile e sempiterna.

Prendiamo la mano di Wolfgang Amadeus Mozart e di William Shakespeare, inarrivabili geni della musica e della letteratura, che hanno espresso il più elevato concetto di rispetto e tolleranza, danziamo con le loro meravigliose Susanna, Contessa, Barbarina, Marcellina, Ippolita, Ermia, Elena, Titania, Quince….. e celebriamo tutti assieme l’immagine e il ruolo imprescindibile delle donne lungo tutto il corso della storia dell’umanità. E proviamo a cantare, se volete, con Cherubino, incantevole esempio di quella variabile alchimia di elementi femminili e maschili che c’è in ognuno di noi, indipendentemente dal genere cui apparteniamo…. “Voi che sapete che cosa è amor, donne, vedete s’io l’ho nel cor” Se davvero siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni, allora non ci resta che provare a sognare un mondo di rispetto, benevolenza e solidarietà. Proprio come l’hanno immaginato i visionari illuminati Mozart e Shakespeare e ce l’hanno restituito, nelle loro opere, come il più prezioso tesoro che il genere umano possa custodire e trasmettere alle generazioni a venire.

Restituiamo ai giovani il mondo che meritano.

Buon Festival e grazie a tutti: direttori, operatori, sostenitori, patrocinatori, collaboratori, soci, artisti, tecnici, stagisti, volontari….centinaia di persone che, anche quest’anno, hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo.

E grazie a tutti voi che, una volta di più, sarete qui con noi a celebrare il sacro e meraviglioso rito della creazione dell’arte!

La direttrice artistica,

Serena Nardi

 

Calendario Eventi


Salone Estense, ore 18.00

Inaugurazione del Festival                   

A seguire

Arpa che muta giaci. Cronache ottocentesche del fu Teatro Sociale di Varese.

Presentazione del libro di Massimiliano Broglia (Ed. Macchione)

Ingresso libero su prenotazione obbligatoria all’indirizzo: organizzazione@redcarpetteatro.it


Tendostruttura dei Giardini Estensi ore 21.30

Metropolis Opera Rock

Proiezione del film muto “Metropolis” di Fritz Lang (1927) con accompagnamento musicale dal vivo con 

I Sincopatici di Francesca Badalini, Andrea Grumelli, Luca Casiraghi e Cristina Bianchi.

Evento in collaborazione con Filmstudio90

Biglietto  € 12.00 – ridotto soci Filmstudio90 € 10.00 –   under 25   € 5.00
Prevendita su www.liveticket.it/filmstudio90 

Salone Estense, ore 21.00

Dietro ogni scemo c’è un villaggio, dietro ogni blasfemo c’è un giardino incantato
Le canzoni di Fabrizio De Andrè e le poesie di Edgar Lee Masters

In occasione del 50° della pubblicazione dell’album Non al denaro, non all’amore né al cielo”

Pianoforte, voce e synth: Alessandro Cerea
Chitarre: Patrizio Pedotti

Voci: Sarah Collu, Serena Nardi, Alessandro Conversano, Leonardo Lempi, Andrea Benvenuto

Evento in collaborazione con Amico Fragile OdV Varese, che si occupa dell’assistenza e della tutela integrata della vittima di violenza di genere.

PRENOTA ORA

Salone Estense, ore 11.00

Le Nozze di Figaro. Mozart massone e illuminista

Presentazione del libro della musicologa e giornalista Lidia Bramani (Ed. Il Saggiatore)

Ingresso libero su prenotazione obbligatoria all’indirizzo:
organizzazione@redcarpetteatro.it

Salone Estense, ore 18.00

Smile. Uno Stradivari al Cinema

Presentazione del nuovo CD del violinista Guido Rimonda registrato con l’Orchestra Camerate Ducale (Ed. Decca)
Ingresso libero su prenotazione obbligatoria all’indirizzo:

organizzazione@redcarpetteatro.it

Salone Estense, ore 18.00

Incontro di un pomeriggio di mezza estate
Con il cast di “Sogno di una notte di mezza estate”   di William Shakespeare  

Ingresso libero  su prenotazione obbligatoria all’indirizzo:   organizzazione@redcarpetteatro.it    

Fontana dei Giardini Estensi, ore 21.00

NUOVA PRODUZIONE  InDrama Factory

Sogno di una notte di mezza estate  di William Shakespeare

Regia: Vittorio Bizzi
Scene: Ludovica Diomedi e Elisa Gelmi
Costumi: Caterina Lanza
Supervisore scene e costumi: Lorenzo Giossi
Musiche originali: Alessandro Cerea

Personaggi e interpreti

Teseo/Oberon: Enzo Curcurù
Ippolita/Titania: Sarah Collu
Egeo/Puck: Pino Pirovano
Ermia: Chiara Serangeli
Lisandro: Enrico Ballardini
Demetrio: Nicolas Errico
Elena: Veronica Franzosi
Bottom: Stefano Orlandi
Tesoro (Quince): Cecilia Vecchio
Pisellino (Flute): Leonardo Lempi
Folletto musicista: Alessandro Cerea
Folletto cameraman: Edoardo Conti
Fata: Alessandro Conversano
Presentatore dei giardini: Giancarlo Ratti

Luci e audio: Marco Ogliosi
Video: Specter Film Collective
Assistente alla regia: Valentina Alice Grecchi

Posto unico non numerato Prima platea  € 20.00 (prevendita esclusa)
Posto unico non numerato  Seconda platea e Tribune:  € 16.00 (prevendita esclusa)

PRENOTA ORA

In caso di pioggia lo spettacolo verrà spostato a sabato 3 luglio alle 21.00 e i biglietti già acquistati rimarranno validi per la data di recupero.

Salone Estense, ore 17.30 

Io sono Ludwig van Beethoven

Presentazione del libro dello scrittore Alessandro Giusfredi ( Ed. Sonitus)

Ingresso libero  su prenotazione obbligatoria all’indirizzo:   organizzazione@redcarpetteatro.it

.

.

.


Salone Estense, ore 19.00

Aperitivo in musica con Trio Rose di Maggio  

Concerto del trio d’archi Chiara Bottelli (Violino), Mariachiara Cavinato (Viola), Caterina Cantoni (Violoncello).

Ingresso solo con biglietto, posto unico non numerato  € 15.00 Concerto + Aperitivo   (prevendita esclusa)

PRENOTA ORA

Fontana dei Giardini Estensi, ore 21.00

W.A. Mozart , Concerto per clarinetto e orchestra (K 622)

Haydn , Sinfonia n. 94 “Surprise”  

Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano
Direttore:  Mario Roncuzzi
Clarinetto Solista:  Marco Giani

In occasione del 250° del viaggio in Italia di Mozart

In collaborazione con “Musica nelle Residenze Storiche”

Concerto  di raccolta  fondi di beneficienza per la Fondazione Il Circolo della bontà di Varese.

Ingresso solo con biglietto, posto unico non numerato  € 15.00 (prevendita esclusa)

PRENOTA ORA

In caso di pioggia il concerto si terrà presso la Basilica di San Vittore di Varese.

Salone Estense, ore 11.00

“Le tue scarpe sono rosse?”

Incontro con Amico Fragile OdV Varese e E.Va Onlus: focus sulle attività di prevenzione in merito alla violenza e alla discriminazione di genere.

Ingresso libero  su prenotazione obbligatoria all’indirizzo:   organizzazione@redcarpetteatro.it

Fontana dei Giardini Estensi, ore 21.00

NUOVA PRODUZIONE   InOpera Factory

Le Nozze di Figaro  di Wolfgang Amadeus Mozart

Libretto di Lorenzo Da Ponte

In occasione del 250° del viaggio in Italia di Mozart

Orchestra Sinfonica Estense
Direttore: Stefano Giaroli
Regia:  Serena Nardi
Coro Sinfonico Reine Stimme
Maestro del Coro: Sonia Franzese
Scene: Serena Nardi, Ludovica Diomedi e Elisa Gelmi
Costumi: Serena Nardi e Caterina Lanza

Personaggi e interpreti principali:

Il Conte di Almaviva: Nicola Ziccardi
La Contessa di Almaviva: Renata Campanella
Susanna : Giulia de Blasis
Figaro: Filippo Polinelli
Cherubino: Mariachiara Cavinato
Marcellina: Livia Farnese
Bartolo:  Romano Franceschetto
Don Basilio: Stefano Consolini
Barbarina: Anna Capiluppi

Luci e audio: Marco Ogliosi
Direttore di scena: Alessandro Brachetti
Assistente alla regia: Mara Grisoni

Posto unico non numerato
Prima platea € 34,00 (prevendita esclusa)
Posto unico non numerato
Seconda platea e Tribune  € 26,00 (prevendita esclusa)

PRENOTA ORA

In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà lunedì 12 luglio presso il Teatro Nuovo alle ore 21.00 e i biglietti già acquistati rimarranno validi per la data di recupero.

Sabato 11 settembre
Cinema Teatro Nuovo  ore 16.00

Domenica 12 settembre
Cinema Teatro Nuovo  ore 10.30

NUOVA PRODUZIONE   InOpera Studio

L’Elisir d’Amore  di G. Donizetti 

Libretto di F. Romani

Orchestra VARESE ESTENSE YOUNG
Direttore:  Stefano Rossi
Coro Varese Estense
Maestro del coro: Irene Guerra

I cantanti saranno i partecipanti del Master “Elisir d’Amore” organizzato dall’ Accademia di alto perfezionamento di canto lirico Carlo Bergonzi di Busseto con ParmArt

Responsabile di produzione: Mara Grisoni
In collaborazione con Ensemble Italico Splendore

Posto unico: € 14.00/ridotto giovani dai 14 ai 26 anni € 12.00
Con prenotazione e acquisto biglietti all’indirizzo prenotazioni@redcarpetteatro.it


IN CASO DI PIOGGIA

Gli spettacoli del 2 e 11 luglio saranno rimandati al giorno successivo, al medesimo orario, saranno ritenuti validi i biglietti acquistati per la data originale.
La comunicazione del cambio di data avverrà entro le h 12 dello stesso giorno di spettacolo, tramite sito web www.redcarpetteatro.it e sui canali social dell’organizzazione:

Il Salone Estense è situato in via Sacco, 5. La Fontana dei Giardini Estensi si trova all’interno dei Giardini Estensi con ingresso principale in via Sacco.
Nelle sere di spettacolo la biglietteria sarà aperta dalle ore 17:00.
I posti non sono numerati e l’ingresso del pubblico è consentito 45 minuti prima dello spettacolo.

INFO VEF
info@redcarpetteatro.it
3277968987 attiva chat whatsapp e telefono orari ufficio.                                                                                                                                             

Fondazione Cariplo

E’ con grande gioia che Fondazione Cariplo partecipa a questa brillante iniziativa che esalta, in primis, la costanza di chi milita per un’idea di bellezza e di comunita’ di cui tutti sentiamo sempre piu’ il bisogno. Forse, il sentimento che maggiormente si addice a questo bisogno di Kultur, spenglerianamente, e’ proprio la nostalgia: in tempi dove bruttura e decadenza sembrano averla vinta in ogni dove, questo festival fa bella mostra di uno spirito di sana rivolta ideale e lancia un messaggio di speranza. In primis per la nostra Varese, che da tempo vive una crisi profonda generalizzata, che proprio nel campo della Cultura trova il suo momento piu’ dolente, segno di una comunita’ che fatica a ritrovarsi, a esprimersi e a ricordarsi.

Grazie quindi, agli indefessi organizzatori di questo Festival dedicato alla Musica e alla Bellezza, entronauti di una ricerca quanto mai necessaria in questi tempi perigliosi.

Avv. Andrea Mascetti
Coordinatore Commissione Arte e Cultura di Fondazione Cariplo

Comune di Varese

Varese sta rifiorendo. In queste settimane hanno ripreso vita diversi e importanti eventi culturali che l’emergenza sanitaria ha rallentato, ritardato ma non piegato. Fra questi accogliamo con piacere la quarta edizione di Varese Estense Festival, che da sempre ospitiamo nei bellissimi Giardini Estensi della nostra città e che, una volta di più, illuminerà di bellezza la nostra estate. E’ un ritorno di gran valore, perché la manifestazione ha sempre saputo proporre eventi e spettacoli di notevole interesse, capaci di aumentare la qualità della proposta culturale del nostro territorio.

Accogliamo, dunque, il nuovo appuntamento del progetto che ha come obiettivo il ritorno dell’Opera a Varese con queste “Nozze di Figaro” di Mozart che, con il concerto K622 proposto dall’orchestra dei Pomeriggi Musicali, attesissimo ritorno in città, ci ricordano il 250° anniversario del viaggio in Italia del geniale musicista. Il progetto lirico vede anche un appuntamento a fine estate: un “Elisir d’Amore” di Donizetti interamente realizzato da giovani studenti di musica, canto, scenografia e costume che studieranno e metteranno in scena l’opera secondo il loro modo di vederla. E accogliamo, nell’incantevole scenario che sembra essere stato pensato proprio per ospitarlo, il magico “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare, uno dei testi rappresentativi del più grande drammaturgo di tutti i tempi.

Tanti e prestigiosi gli eventi a corollario: la presentazione del cd di Guido Rimonda, la gradita presenza di Lidia Bramani, lo spettacolo dedicato a De Andrè e Spoon River, il libro di Massimiliano Broglia dedicato alle cronache del fu Teatro Sociale di Varese. Siamo certi che sarà una grande edizione capace di accontentare gli amanti di opera teatro, musica, letteratura e cinema di qualità.

Un festival che cresce in qualità, numeri e capacita di attrarre pubblico e consenso: un progetto culturale che mette Varese nella luce che merita.

Il Sindaco, Davide Galimberti

Fondazione Comunitaria del Varesotto

Per Fondazione Comunitaria del Varesotto il sostegno alle attività culturali rappresenta, da sempre, uno degli obiettivi primari della sua azione sul territorio. Dare sostegno ad una offerta culturale di qualità, come in questo caso, significa proporre alla nostra comunità un’occasione non solo di svago, ma anche di confronto, conoscenza e quindi riflessione: tutti ingredienti che oggi più che mai sono necessari per aiutare a leggere il presente e ritrovare senso.

Un territorio culturalmente vivace è quindi un territorio che – anche nei momenti difficili – non si ferma e non si chiude, ma cresce e crea sviluppo e coesione. Tutto ciò è confermato dal questo festival, che si pone un obiettivo ben preciso e giustamente ambizioso per la nostra città e non solo.

MAURIZIO AMPOLLINI – PRESIDENTE FONDAZIONE COMUNITARIA DEL VARESOTTO

Camera di Commercio

Promuovere la lirica in uno scenario di grande fascino e bellezza quali i Giardini Estensi permette di valorizzare l’illustre tradizione che, in questo ambito, vantano Varese e la sua provincia: qui ha scelto di prendere dimora uno dei più grandi tenori della storia musicale, Francesco Tamagno, capace di essere il protagonista della prima assoluta dell’Otello di Giuseppe Verdi; Saronno, poi, ha dato i natali e ha visto crescere Giuditta Pasta, contralto e soprano che è considerata una delle più celebri cantanti liriche. Nomi illustri, cui va aggiunto quello di Giuseppina Grassini, varesina di nascita e acclamata cantante dell’epoca napoleonica.

Il Festival Varese Estense s’inserisce, dunque, in questo filone, con l’obiettivo di attrarre sul nostro territorio un pubblico che avrà un forte desiderio di ritornare a vivere la musica dal vivo.

Una rassegna che ha tutte le premesse per crescere fino a fungere da elemento di richiamo di melomani, italiani e non. Turisti interessati a trascorrere qualche giorno tra stupende arie e ouverture operistiche e luoghi di grande bellezza ambientale e artistica, ospiti delle strutture della ricettività varesina.

Fabio Lunghi, presidente Camera di Commercio Varese

Un progetto di:

Con il contributo di:

Con la collaborazione di:

Sponsor tecnico

Media partner

Con il patrocinio di