Loading...
Varese Estense Festival 20202020-07-11T08:19:34+00:00

Varese Estense Festival

Opera, Music, Theatre

Il Festival

Varese Estense Festival torna anche quest’anno, dal 19 al 25 agosto: nonostante l’emergenza sanitaria abbia messo a dura prova il nostro settore – come tanti altri del resto – noi di Red Carpet E Giorni Dispari Teatro abbiamo voluto lavorare per garantire alla città un’estate ricca e piena di bellezza, di arte, di occasioni di crescita. Un festival varesino di opera, teatro e musica, un’importante occasione culturale, prodotta grazie ad una rete di collaborazione tra associazioni, professionisti e artisti del territorio, grandi musicisti italiani, e importanti istituzioni che ci hanno dato fiducia credendo ancora una volta nel nostro progetto. Progetto il cui cuore è certamente il percorso, intrapreso nel 2017 da Red Carpet Teatro e Giorni Dispari Teatro, che ha il suo obiettivo nel riportare la produzione d’Opera a Varese, affiancandola alla produzione di prosa, in cui le due compagnie sono attive da anni.

Gli appuntamenti estivi del Varese Estense Festival vi offriranno una nuova produzione di Opera presentata da un importante musicologo, una nuova produzione teatrale, un concerto acustico, una presentazione in anteprima, una conferenza sulla storia dei Giardini Estensi e un tour alla scoperta delle loro meraviglie. Le location interessate saranno il Salone Estense e la Fontana dei Girardini per  due eventi principali del 20 e 22 agosto.


Varese Estense Festival è prodotto con il contributo di Fondazione Cariplo , il partenariato del Comune di Varese e con la collaborazione di Fondazione Comunitaria del Varesotto. La Prealpina sarà media partner dell’evento.

 

La direzione artistica

Il nostro Festival giunge alla terza edizione e siamo ben lieti di essere riusciti a organizzarlo e presentarlo al pubblico nonostante le difficoltà che tutti noi stiamo vivendo in relazione alla recente emergenza sanitaria.
Ci guidano una forza di volontà e una passione che solo chi ama l’arte nel profondo può esprimere, e sono certa che il pubblico apprezzerà la determinazione e la qualità che esprimiamo nel nostro lavoro di artisti. Quest’anno, per non dimenticare che l’Italia è la culla di un patrimonio artistico, letterario, musicale, teatrale che tutto il mondo conosce e ama, abbiamo dedicato il festival a due italiani d’eccezione: Dante Alighieri e Giacomo Puccini. La grande letteratura e la grande musica possono dialogare magicamente tra loro e far dialogare le nostre anime di italiani, formati e cresciuti in mezzo alla BELLEZZA che, citando Dostoevskij, salverà SEMPRE il mondo.
Un vivo ringraziamento al Comune di Varese, a Fondazione Comunitaria del Varesotto e Fondazione Cariplo per aver permesso tutto ciò.
Grazie di cuore ai direttori e agli associati di Red Carpet e Giorni Dispari Teatro per la tenacia, la passione e la professionalità che sempre esprimono in ogni circostanza e senza le quali il festival Estense non potrebbe esistere.
E il più sentito GRAZIE al nostro pubblico che, scegliendo di essere sempre presente ai nostri spettacoli, rappresenta il più grande stimolo a continuare questo appassionante lavoro.

Il direttore artistico
Serena Nardi

L’organizzazione

Red Carpet Teatro è una compagnia di produzione e organizzazione teatrale nata nel 2014 dalla collaborazione tra Serena Nardi, Sarah Collu e Vittorio Bizzi, che si occupano anche della direzione artistica della stessa.
Giorni Dispari Teatro, fondata da Serena Nardi nel 2002, è una realtà impegnata nella formazione e nella produzione teatrale e ad oggi si è affermata tra le principali organizzazioni di didattica teatrale della provincia di Varese.
Uniche nel panorama varesino, le due compagnie hanno fatto della produzione locale di prosa di alto livello il proprio punto di forza, ottenendo grande riscontro di pubblico e critica ed esportando fin da subito i prodotti realizzati su tutto il territorio nazionale.
La poetica della direzione artistica da sempre riassunta nel titolo “Deviazioni – Storie di anime allo sbando” pone l’attenzione e privilegia storie di persone che deviano dai percorsi “normali”, anime inquiete e fragili in attesa di essere accolte. Il nostro palco sia spazio per voci che hanno bisogno di farsi sentire, punto di incontro per storie che, messe in scena, stimolino dialogo, cambiamento, crescita, pensiero. Un teatro che guardi non solo di fronte, ma anche dietro, di lato, da dentro: noi, il testo, i personaggi e, ci auguriamo, il pubblico. Una poetica che nasce da un’anima artistica così grande, che ha bisogno di tre strade per esprimersi, portando sul palcoscenico grandi classici del teatro di prosa, nuove produzioni contemporanee e produzioni di opera lirica.
Dal 2018 Red Carpet Teatro e Giorni Dispari Teatro, nel percorso che ha come obiettivo il ritorno dell’opera a Varese, hanno inaugurato la prima edizione del Varese Estense Festival, appuntamento estivo che si svolge ai Giardini Estensi di Varese e mira alla valorizzazione del territorio attraverso appunto l’opera, il teatro e la musica.
Nei progetti per il futuro il Varese Estense Festival, sostenuto da Fondazione Cariplo e Comune di Varese, vuole diventare un appuntamento fisso e centrale dell’estate varesina.
La stagione 2019/2020 organizzata dalla compagnia, naturalmente sospesa a febbraio 2020 a causa del coronavirus ma pronta a ripartire appena sarà consentito, è stata sostenuta da Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus e ha racchiuso in un unico cartellone le tre anime del lavoro delle due associazioni: #prosarct, #labrct, #operarct.
Una proposta eclettica dunque, un lavoro che mira a costruire una solida realtà produttiva nella nostra città, una grande attenzione alle risorse locali e tanta voglia di fare rete.
La nostra politica culturale si esprime nella produzione di spettacoli che hanno la finalità di educare un territorio al senso più profondo e ampio del termine “teatro”, sia in termini estetici che contenutistici, per renderlo una componente fondativa e attiva della crescita culturale e sociale del pubblico.
Ad oggi i componenti stabili della compagnia Red Carpet/Giorni Dispari Teatro sono:Greta Collu, Giusi Cossentino, Silvia De Lorenzi, Leonardo Lempi, Debora Palmieri, AndreaTorsetta, Luca Gaudenti, Marco Gorini, Mara Grisoni, Giuseppe Terziroli

Il programma

Inaugurazione del Varese Estense Festival 2020

Salone Estense, ore 18.00

a seguire

“Un mal dì vedremo…”

Conferenza di presentazione dell’opera Madama Butterfly di G. Puccini a cura del prof. Piero Mioli, musicologo e docente di Storia della musica ed Estetica musicale presso il Conservatorio di Bologna

Ingresso libero su prenotazione obbligatoria all’indirizzo: prenotazioni@redcarpetteatro.it

“La Leggenda del braccialetto di bosso”

Salone Estense, ore 21.00

Anteprima di presentazione del racconto di Mario Visco ispirato alla scultura “La Promessa” di Anne Alexandra Bacchetta e Patureau che ritrae un’insolita coppia di innamorati

Letture di Serena Nardi e Leonardo Lempi

Un mito, una favola legata a Francesco III d’Este Signore di Varese che comincia proprio da Palazzo Estense e che ha per scena la meraviglia della Natura, e un pizzico di storia vera, per non scordarci mai l’incanto della vita, i nostri sogni, dove viviamo e la legge universale che tutto regola: l’Amore.

Ingresso libero su prenotazione obbligatoria all’indirizzo: prenotazioni@redcarpetteatro.it

Dante, Inferno

Canti I, V, XIII, XXVI, XXXIII, XXXIV

Fontana dei Giardini Estensi, ore 21.00

Con Sarah Collu, Enzo Curcurù
Ensemble vocale Modulata Carmina, coordinatore: Luigi Santos
Luci: Marco Ogliosi
Regia: Vittorio Bizzi

Posto unico non numerato settore A: € 20.00
Posto unico non numerato settore B: € 15.00
Acquisto biglietti con prenotazione obbligatoria all’indirizzo: prenotazioni@redcarpetteatro.it

“La storia del Palazzo e dei Giardini Estensi di Varese”

Salone Estense, ore 18.00

Presentazione a cura di Giuseppe Terziroli e Franco Piana dell’ Associazione Prospettive Culturali per Varese con successiva visita guidata alla scoperta degli alberi monumentali dei Giardini Estensi a cura dell’agronomo Daniele Zanzi, vicesindaco del Comune di Varese

Ingresso libero su prenotazione obbligatoria all’indirizzo: prenotazioni@redcarpetteatro.it

Madama Butterfly

Fontana dei Giardini Estensi, ore 21.00

Musica di Giacomo Puccini
Libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa
Orchestra sinfonica delle terre verdiane
Maestro concertatore e direttore: Stefano Giaroli
Regia, scene e costumi: Serena Nardi
Coro dell’Opera di Parma, Maestro del Coro Emiliano Esposito
Coro Varese Estense, Maestro del coro: Irene Guerra

Interpreti ruoli principali:

Madama Butterfly (Cio-Cio-San): Renata Campanella
F.B.Pinkerton: Diego Cavazzin
Sharpless: Marzio Giossi
Suzuki: Mariachiara Cavinato
Goro: Stefano Consolini
Zio Bonzo: Massimiliano Catellani
Kate Pinkerton: Giada Gallone

Luci: Marco Ogliosi
Realizzazione scene e costumi: Laboratorio Arte Scenica di Reggio Emilia

Posto unico non numerato settore A: € 30.00
Posto unico non numerato settore B: € 25.00
Acquisto biglietti con prenotazione obbligatoria all’indirizzo: prenotazioni@redcarpetteatro.it

“La storia del Palazzo e dei Giardini Estensi di Varese”

Salone Estense, ore 10.00

Presentazione a cura di Giuseppe Terziroli e Franco Piana dell’ Associazione Prospettive
Culturali per Varese con successiva visita guidata alla scoperta degli alberi monumentali dei
Giardini Estensi a cura dell’agronomo Daniele Zanzi, vicesindaco del Comune di Varese

Ingresso libero su prenotazione obbligatoria all’indirizzo: prenotazioni@redcarpetteatro.it

Massimo Priviero live

Salone Estense , ore 21.00

Un live acustico tra rock d’autore e poesia

Ingresso libero su prenotazione obbligatoria all’indirizzo: prenotazioni@redcarpetteatro.it

PER POTER ACCEDERE ALL’AREA DI SPETTACOLO SI RICHIEDE DI OSSERVARE LE SEGUENTI INDICAZIONI:

– per partecipare a tutti gli spettacoli , sia quelli gratuiti che quelli a pagamento, è obbligatoria la prenotazione da effettuare tramite e-mail all’indirizzo prenotazioni@redcarpetteatro.it
– la platea prevede un massimo di 300 sedute nella zona della fontana che includono sia posti di categoria A che B, in base alla loro collocazione rispetto al palcoscenico. I posti non saranno numerati, e l’occupazione del posto verrà effettuata in ordine di arrivo, in base al settore di biglietto acquistato
– sedersi unicamente dove indicato dal personale addetto e non a propria discrezione; i cartelli posti sulle sedute indicheranno il posto preciso da occupare o non occupare
– l’ingresso al luogo di spettacolo, sia esso il Salone Estense o la Fontana dei Giardini, sarà consentito a partire da 45 minuti prima dell’inizio degli spettacoli
– all’ingresso presentare la conferma della prenotazione, cartacea o elettronica, al personale addetto, senza la quale non sarà consentito l’accesso
– indossare la mascherina durante tutta la permanenza nell’area di spettacolo
– sottoporsi alla misurazione della temperatura da parte del personale addetto: nel caso in cui risultasse
maggiore di 37,5 ° c non sarà possibile accedere all’area di spettacolo
– durante l’attesa per accedere all’area di spettacolo é necessario mantenere una distanza interpersonale di almeno 1 mt
– sottoporsi alla disinfezione delle mani
– è vietata la consumazione di alimenti e bevande all’interno dell’area di spettacolo
– al termine della rappresentazione, rimanere al posto ¬no ad indicazioni da parte del personale addetto che indicherà’ le modalità di deflusso

Il Salone Estense è situato in via Sacco, 5
La Fontana dei Giardini Estensi si trova all’interno dei Giardini Estensi con ingresso principale in via Sacco

Nelle sere di spettacolo la biglietteria sarà aperta dalle ore 17:00.
I posti non sono numerati e l’ingresso del pubblico è consentito 45 minuti prima dello spettacolo.
Prenotazioni: prenotazioni@redcarpetteatro.it Info: 3277968987 attiva chat whatsapp e telefono orari ufficio

IN CASO DI PIOGGIA
– lo spettacolo DANTE, INFERNO verrà spostato a VENERDI’ 21 AGOSTO alle ore 21.00
I biglietti acquistati per la data del 20 agosto saranno ritenuti validi il giorno seguente.
– lo spettacolo MADAMA BUTTERFLY verrà spostato a DOMENICA 23 AGOSTO alle ore 18.00
I biglietti acquistati per la data del 22 agosto saranno ritenuti validi il giorno seguente

Un progetto di:

Con il contributo di:

Con la collaborazione di:

Media partner: